Salta al contenuto
Notizie

L' ENOTURISMO IN TOSCANA Prospettive e modalità

8 novembre 2019 | 19:03
 


Venerdì 15 novembre  ore 9.30
Agri e Tour 
Arezzo Fiere e Congressi
Via Lazzaro Spallanzani - Arezzo


CONVEGNO A CURA DELLA REGIONE TOSCANA

L'attività di ENOTURISMO è stata definita per la prima volta a livello normativo tramite la legge finanziaria del 2018. Successivamente sono state definite sempre a livello nazionale le Linee guida e gli indirizzi in merito ai requisisti e agli standard minimi di qualità per l'esercizio dell'attività enoturistica.

La Regione Toscana si appresta, come indicato dalla normativa nazionale, a recepire le novità introdotte sull'ENOTURISMO confidando che possa rappresentare una ulteriore opportunità per i soggetti che non possono esercitare attività di degustazione in ambito agrituristico.

   Per enoturismo si intendono
tutte le attività di conoscenza del vino espletate nel luogo di produzione,
le visite nei luoghi di coltura, di produzione o di esposizione degli strumenti utili alla coltivazione della vite,
la degustazione e la commercializzazione delle produzioni vinicole aziendali, anche in abbinamento ad alimenti,
le iniziative a carattere didattico e ricreativo nell'ambito delle
cantine.


Relatore
Simone Tarducci


Regione Toscana - Dirigente Settore Imprenditoria agricola. Coordinamento attività di controllo e sanzionamento amm.vo


Intervengono


Saverio Luzzi


Presidente Strada del Vino Terre di Arezzo 


Violante Gardini 


Presidente del Movimento Turismo del Vino della Toscana


Interventi da parte dei partecipanti

Conclusioni Marco Remaschi


Assessore all'Agricoltura e foreste della Regione Toscana

 

Qui la LOCANDINA con il programma

Qui per l'ingresso ad
AgrieTour
SALONE NAZIONALE DELL'AGRITURISMO E DELL'AGRICOLTURA

 


Contenuto Web
 
14 marzo 2018 inaugurazione Pizza al Parco
 
La ricetta de La Conserveria per promuovere l'occupazione utile
 
Inaugurazione Osteria Il Giardino dei Semplici Onlus