Skip to Content
Notizie

ORECCHIE LUNGHE E PASSI LENTI: relazione esperienza Erasmus studentesse finlandesi EN-IT

12 agosto 2019 | 11:03
 


Luisella Trameri per Orecchie Lunghe e Passi Lenti - traduzione di Marina Rinaldi

Last January, representing the association Orecchie Lunghe e Passi Lenti, I took part to a seminar in Finland with ERASMUS. The youth centre of Piispala organized an international 5 days seminar for 33 young workers and leaders from Greece, United Kingdom, Bulgaria, Spain, Lithuania, Latvia and Italy. During the seminar I explored the Finland's Green Care Methods and I found out that there are many activities based on nature and animals that can improve humans' well being and lifestyle. I discovered that for operators there are specific training courses in appropriate structures. A few months later teacher Taina Perkio contacted me and asked for hosting 4 students and letting them work with me. I immediately realized that I was offered an unique opportunity, useful for acquiring international experience both for international formation and group work, but also for a greater diffusion of English in the area. Helmiina, Irene, Noora,Taija are the worker students from the prestigious Finnish school named POKE who took part to an ERASMUS project mobility K1. They spent a month and a half (from the beginning of April until mid- May) with our association Orecchie Lunghe & Passi Lenti. They spent the first few days getting to know the area and the walking paths to reach us, we always collaborated in English. After this we started with the project. The girls were very enthusiastic and walked every morning from Casciana Terme to Poggio alla Farnia. After three hours of work they had a short break with fruit, juices, crackers and chocolate. Around 5pm they walked back home and cooked dinner, as they do in Finland. With Helmiina, Irene, Noora,Taija we shared the everyday routine, they got in touch with Italian language and culture while taking care of donkeys. They soon established a relationship based on mutual trust, both with me and with the donkeys, they worked hard during the supervised direction tests and they also took care of thematic equipment in the woods for the projects "ZOCCOLI e CUORE" and "PER LE STALLE ALLE STELLE". These projects were realized years ago thanks to Regione Toscana funding. The girls took part to many days organized with activities with donkeys. They attended many events: with kids from the Larciano kindergarten;with kids from Lajatico elementary school; with boys and girls from the Pontedera high school "Pacinotti"; international day of slowness (May 12th 2019). These events play an important part for the social-health care and educational services, Week by week I tried to create a balance in assigning different tasks to the girls, until they alternated and became responsible on their own. The project turned out to be very productive and also enriched us both on the human and professional side. The girls were offered many hints linked to entertainment that they will undergo with their donkeys in Finland. They spent some time wit Gabriele Fontanelli and appreciated how a "delicate" boy's expression of talents could become a reality in our association. Gabriele joined a project for social-job placement back in 2016 and still volunteers with us and takes part to many of our events. Helmiina, Irene, Noora e Taija guided a walknig tour for students from the high school. They walked donkeys around the farm and throughout the paths. They were reliable and gentle and never resisted, making the excursion enjoyable for everyone. This experienced showed me that our well-being is related to nature and animals well-being, we human being are part of nature.
The library in the woods called "LIBRI IN GROPPA" was renewed by the
girls. They registered each book by their code number. They translated the information boards from Italian into English and Finnish. They refreshed a bench and wrote a welcome quote on it. They also painted a little wooden house that we have in use from Casciana Terme-Lari municipality. The girls were caring with me, always asking if I needed help, generous, mellow and always smiling. They enchanted my days. I hope that the days spent in a place far from home, unfamiliar for the Finnish students, enriched them with self-confidence, creativity, initiative. I am sure that this experience will help them with the challenges they will face in the future. Helmiina, Irene, Noora e Taija, thanks to their teacher Taina Perkio, created memories for life and will always remember this time of their lives as fulled with new and exciting experiences. In my heart I hope to be able to see them again in the future. I am pleased with their experience here. The desire now is to enrich the collaboration, in order to exchange good practice.
 

Luisella Trameri per Orecchie Lunghe e Passi Lenti

Lo scorso gennaio, come Associazione Orecchie Lunghe e Passi Lenti, ho partecipato ad un seminario in Finlandia con l'ERASMUS, presso il Centro giovanile di Piispala, che ha organizzato un seminario internazionale di 5 giorni per 33 giovani lavoratori e giovani leader di Grecia, Regno Unito, Bulgaria, Spagna, Lituania, Lettonia, Finlandia e Italia. Come partecipante ho potuto esplorare i Green Care Methods della Finlandia e vivere nella pratica le loro conoscenze. Dal seminario in questione ho compreso che esiste una varietà di attività che si basano sulla natura e sugli animali, che  mantengono e migliorano il benessere umano e la qualità della vita. Che esiste un percorso di formazione e qualifica degli operatori e strutture idonee alla pratica . Pochi mesi dopo, grazie ad una specifica richiesta dell'insegnante Taina Perkio di accogliere delle ragazze, ho realizzato che mi veniva offerta un'occasione unica e irripetibile per acquisire esperienza internazionale nella formazione oltre che nel lavoro di gruppo, e per promuovere una maggiore diffusione della lingua inglese sul territorio, in quanto strumento di lavoro non sempre presente. Helmiina, Irene, Noora,Taija sono loro le studentesse lavoratrici provenienti dalla prestigiosa scuola finlandese POKE che hanno partecipato ad un progetto ERASMUS mobilità K1 dai primi di aprile a meta' maggio 2019 presso la nostra Associazione di Promozione Sociale Orecchie Lunghe & Passi Lenti. Dopo i primi giorni, dedicati alla conoscenza del territorio e ai percorsi da fare a piedi per raggiungerci, chiedendo loro di collaborare con la comprensione della lingua inglese, abbiamo dato inizio al progetto. Le ragazze entusiaste salivano a piedi da Casciana Terme fino a Poggio alla Farnia ogni mattina, per fare ritorno nel pomeriggio. La pausa dopo circa tre ore di lavoro avveniva con spuntini di frutta, succhi, crakers, cioccolato. Il pasto serale, da loro preparato, veniva fatto a casa di ritorno dal lavoro, verso le 17 come d'uso in Finlandia. Con Helmiina, Irene , Noora, Taija si è trattato di condividere la routine del lavoro , le competenze, la cultura e la lingua Italiana, mediante la cura e il comportamento degli asini. Ben presto, con naturalezza hanno saputo stabilire una relazione di fiducia reciproca con me e con gli asini , cimentarsi sicure nelle prove di conduzione sorvegliata, per poi insieme tutelare e animare l'ambiente naturale, prendendo in carico l'annuale manutenzione degli allestimenti tematici nel bosco realizzati a suo tempo nell'ambito dei progetti "ZOCCOLI e CUORE" e "PER LE STALLE ALLE STELLE", grazie ai finanziamenti della Regione Toscana, rispettivamente per l'Agricoltura Sociale e la Coesione Sociale. Le ragazze hanno partecipato a diverse giornate programmate per le attività assistite con gli asini, che nel tempo sono diventate un servizio al settore socio-sanitario, educativo e di benessere, frequentato e amato in modo responsabile, professionale e mirato. Gli incontri sono stati fatti con i bambini di una scuola materna di Larciano e una scuola primaria di Lajatico, e con gli adolescenti dell'Istituto professionale Pacinotti di Pontedera  alla Giornata Mondiale della Lentezza 2019. Ho cercato di settimana in settimana di creare un equilibrio nel distribuire i compiti fino a portarle ad alternarsi da sole, responsabilizzandosi a vicenda. Si è rivelato un progetto di scambio molto fecondo e arricchente sia dal lato umano che professionale. Hanno potuto cogliere nuovi spunti legati all'animazione nel verde che potranno sperimentare lassu' con i loro asini. La presenza in piu' giorni di Gabriele Fontanelli, la nostra guida nel bosco, ha permesso loro di valutare quanto l'espressione di talenti, in giovani "delicati ", è diventata realtà per la nostra Associazione . Gabriele, da quando è terminato il progetto di inserimento sociolavorativo nel lontano 2016, è rimasto a noi legato come volontario. E se puo' non si perde un incontro. Helmiina, Irene, Noora e Taija hanno accettato di fare da guide alla classe quarta della Scuola superiore, per il percorso a piedi prima sull'asfalto e poi tra le ginestre e le vigne abbandonate del poggio, hanno condotto gli asini prima nell'allevamento e poi sui sentieri dell'area verde con abilità e dolce autorevolezza e gli asini tutti docili non hanno quasi mai
dimostrato resistenza, rendendo piacevoli le escursioni e le pause. Ho dato voce alla mia visione sugli esseri umani che sento come una parte della natura, il che significa che il nostro benessere è interconnesso con il benessere della natura. La libreria del bosco "LIBRI IN GROPPA" grazie a loro è stata codificata e registrata. I pannelli di  identificazione e decorativi hanno la traduzione in italiano, inglese e finlandese; è stata rimessa a nuovo una panca con una frase di benvenuto, la casetta di legno che abbiamo in uso dal Comune di Casciana Terme - Lari, è stata riverniciata con loro. Sono state premurose con me nel chiedere se avevo bisogno di aiuto, generose e lievi, sorridenti e quiete hanno incantato i miei giorni. Voglio immaginare per le avventurose studentesse finlandesi , che hanno colto la sfida di vivere in un paese nuovo, lontano da un ambiente familiare e di supporto, che il tempo riservato a noi grazie alla mobilità Erasmus le abbia aiutate a sviluppare la fiducia in loro stesse, l'intraprendenza, la creatività e l'adattabilità, e che siano divenute consapevoli di aver incrementato per il loro futuro la capacità di affrontare le sfide del mondo. Alla fine, Helmiina , Irene, Noora e Taija, grazie alla loro insegnante Taina Perkio, sento si ricorderanno di questo periodo della loro vita, colmo di esperienze nuove e stimolanti e davvero piacevole per tutti. L'emozione dell'arrivederci è racchiusa nel mio cuore. Sono soddisfatta ed orgogliosa della loro esperienza qui. Il desiderio nato ora è quello di potenziare l'alleanza, la rete di cooperazione per lo scambio di buone pratiche.


Web Content Display
 
14 marzo 2018 inaugurazione Pizza al Parco
 
La ricetta de La Conserveria per promuovere l'occupazione utile
 
Inaugurazione Osteria Il Giardino dei Semplici Onlus