Skip to Content
Notizie

"Dopo di Noi": i progetti della Regione per i disabili e le loro famiglie

30 novembre 2018 | 13:30
 


Da oltre un decennio la Regione Toscana è impegnata con i progetti "Dopo di Noi" per favorire l'autonomia, il benessere e la piena inclusione sociale delle persone con disabilità grave, tramite interventi di accompagnamento per l'uscita dal nucleo familiare e di supporto alla domiciliarità. Successivamente la legge nazionale 112 del 2016 ha dato disposizioni specifiche per l'attuazione del "Dopo di Noi".

I progetti sono presentati dalle Società della Salute, Zone Distretto, Comuni e Aziende USL, in co-progettazione con le associazioni e le fondazioni che operano a favore delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

I progetti presentati su tutto il territorio regionale sono in totale 28 composti da varie attività diretti a sostenere:

  • percorsi programmati e personalizzati di accompagnamento per l'uscita dal nucleo familiare di origine ovvero per la deistituzionalizzazione;
  • il supporto alla domiciliarità in soluzioni alloggiative in abitazioni, gruppi appartamento o soluzioni di co-housing supportato che riproducano le condizioni abitative e le relazioni della casa familiare;
  • percorsi di accrescimento della consapevolezza e per l'abilitazione e lo sviluppo delle competenze per favorire l'autonomia e una migliore gestione della vita quotidiana.

I protagonisti sono le persone con disabilità grave in età adulta, prive del sostegno familiare o in vista del venir meno della rete di genitori e congiunti, in una logica di personalizzazione degli interventi e partecipazione in modo attivo e fattivo del proprio progetto di vita.

L'obiettivo è favorire percorsi di progressiva autonomia delle persone con disabilità, compatibili con le loro abilità e competenze, nonché sostenere soluzioni alloggiative domiciliari di tipo familiare, alternative ai grandi istituti.

La mappatura e geolocalizzazione dei luoghi del "Dopo di noi" ►►

Il progetto prevede inoltre la stipula di sinergie con ordini professionali, dirette a facilitare le persone con disabilità e le loro famiglie, negli aspetti ed adempimenti di carattere fiscale, economico, finanziario e patrimoniale, ed anche giuridico e legale.

Per ulteriori informazioni vai sulle pagine dedicate di Toscana Accessibile ►►

Leggi l'articolo di Toscana Notizie "Dopo di Noi", tutte le iniziative della Regione per i disabili e le loro famiglie ►►


Web Content Display
 
14 marzo 2018 inaugurazione Pizza al Parco
 
La ricetta de La Conserveria per promuovere l'occupazione utile
 
Inaugurazione Osteria Il Giardino dei Semplici Onlus